Competenza e professionalità al servizio del cliente 

Conseguita la laurea con ottimi voti presso l'Università "Roma Tre" di Roma con una tesi in diritto penale internazionale, relatore Prof. Mario Trapani, nel 2006 inizia a svolgere la pratica forense presso lo Studio Legale Pomanti dove ha modo di studiare e trattare sin da subito importanti processi affidati allo studio. 

Nel 2009 consegue l'abilitazione alle professioni forensi e grazie alla esperienza maturata nel corso delle innumerevoli attività giudiziarie vissute al fianco del proprio dominus, nel 2012 diviene responsabile dell'area penale di uno dei più importanti studi romani in materia di reati penali d'impresa, lo Studio Legale Bevere. Qui ha modo di approfondire e concentrare la sua esperienza sul diritto penale dell'economia, sulla disciplina societaria e commerciale, sul diritto della banca e degli intermediari finanziari, nonché sulla relativa regolamentazione di vigilanza. L'Avv. Claudia Sorrenti è da tempo impegnata per conto di varie società nella elaborazione e revisione dei Modelli Organizzativi previsti dal D. Lgs 231/01 (Responsabilità amministrativa degli enti) e nella identificazione, attraverso una attività di consulenza preventiva, delle c.d. "aree a rischio reato".

Da sempre sensibile al tema della violenza sulle donne e sui minori dal 2010 collabora con la Fondazione Doppia Difesa Onlus prestando attività di consulenza legale e assistenza giudiziale su tutto il territorio nazionale.

E' autrice di alcune brevi riflessioni alla c.d. legge sul femminicidio (d.l. 14 agosto 2013, n. 93, conv., con mod., dalla l. 15 ottobre 2013, n. 119) ed alla c.d. Codice Rosso dinanzi alla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati in data 21.02.2019.  

Ha partecipato come relatrice a diversi convegni sul tema, tra i quali il Corso di Formazione organizzato dall'Ordine dei Giornalisti del Lazio dal titolo "La Maladolescenza", la Conferenza presso l'Istituto di Cultura Polacco - organizzata dall'Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma - "Denunzia e poi... normativa vigente internazionale, italiana, polacca, e risposta delle istituzioni, con particolare riguardo alle vittime vulnerabili", la tavola rotonda organizzata dal Centro per la Pastorale della Famiglia del Vicariato di Roma, ed altri.

"La professione legale tra eccellenze e innovazioni"